Go to Top

LETIZIA DE ZOLT sul gradino più alto del podio nella prima prova nazionale under 14 categoria allieve, Brilla anche Leonardo USICCO

foto_de_zolt_di_gruppoAncora un fine settimana schermistico nel segno  dei colori bianco azzurri del Circolo Scherma Mestre “Livio di Rosa”. A Calenzano (FI) era in programma la prima prova nazionale del Gran Premio Giovanissimi under 14 di fioretto e sciabola valido per le qualificazioni ai Campionati Italiani. 23 gli atleti mestrini in gara. LETIZIA DE ZOLT, con una condotta di gara perfetta, si è classificata al primo posto nella categoria ALLIEVE, decisamente la più “tecnica” essendo l’ultima del settore under 14. L’atleta mestrina, quarta nella classifica provvisoria dopo i gironi eliminatori, vinceva facilmente le prime due eliminatorie approdando ai quarti dove incontrava la vicentina Pozzan. 15 a 8 il risultato finale ed ingresso in semifinale dove l’attendeva la forte trevisana De Marchi prima classificata dopo i gironi eliminatori. Determinata e concentrata in pedana, Letizia superava facilmente l’avversaria con un secco 14 a 7. La finale vedeva l’atleta mestrina contro la n° 2 del ranking nazionale, la vicentina Bicego già avversaria di molti incontri. Assalto molto equilibrato che vedeva comunque la De Zoltsempre in vantaggio e padrona dell’assalto; nel finale la Letizia si scrollava di dosso l’avversaria imponendosi per 15 a 12. Nella categoria GIOVANISSIMI ottimo risultato di LEONARDO USICCO classificatosi al 7° posto dopo una gara estenuante che vedeva in gara 173 atleti. 25° dopo i gironi, Leonardo allontanava la tensione iniziale vincendo facilmente le quattro dirette che lo portavano nella finale ad 8 dove incontrava il romano Colamarco n°1 del ranking nazionale e vincitore poi della gara. Nulla da fare per il giovane Leonardo che ha comunque lottato con tutte le sue energie prima di cedere 10 a 8 all’avversario. Nella categoria ALLIEVI buon 14° posto per TOMMASO BIONDO in una gara che vedeva impegnati 123 atleti. Biondo si fermava agli ottavi battuto dal forte atleta romano Funaro. Da menzionare infine anche Francesco Borsi 21° tra i maschietti con 131 atleti in gara.

Sono molto contento per Letizia De Zolt – afferma il maestro Zennaro – che è finalmente riuscita ad esprimere il Suo potenziale. Si è impegnata ed allenata molto in questo periodo e dietro al Suo risultato c’è sicuramente anche il grande contributo di Isacco Scomparin che ha seguito molto, oltre alla Letizia, tutti i ragazzi di questa categoria sia in campo maschile che femminile. Con Scomparin e le Istruttrici Bortolato, Surano e Venturini, abbiamo realizzato un programma di allenamento per portare i ragazzi dell’under 14 nella condizione migliore per i Campionati Italiani di Rimini di Maggio. Nelle gare in programma in questo fine settimana, sono mancati i risultati di alcuni atleti come Antonelli, Borella e La Delfa, ma sono venuti, nelle stesse categorie, quelli di Usicco e Biondo a testimonianza di una crescita complessiva del gruppo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *